Energia e dintorni
 

I ripartitori sui termosifoni

Just Time 6 Gen 2017 20:47
Sarei grato se qualcuno potesse svelare l'arcano delle UNITA' TERMICHE
calcolate dai "ripartitori" che attualmente si stanno montando sui
radiatori per riscaldamento domestico.
Io che provengo da centrali termoelettriche so, come Voi sapete, che un
CALORIMETRO funziona in base alla portata del fluido scaldante ed alla
differenza di temperatura (DeltaTi) fra ingresso ed uscita. Come
sappiamo che una potenza di 1 KW, impegnata per 10 ore, coinvolge 10 KWh
di energia, in 100 ore coinvolge 100 KWh, e così via. Ma esiste una
relazione fra le unità fisiche reali, come il Joule o il KWh e queste
"unità" convenzionali?
In conclusione, il rapporto KWh/Unità convenzionali è forse legato al
modello di radiatore ed alla potenza nominale, oltre che alla posizione
della valvola termostatica regolatrice ed al DeltaTi fra corpo radiante
ed ambiente? Qualcuno può ragguagliarmi sui dettagli tecnici?

--
CobraOne

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Energia e dintorni | Tutti i gruppi | it.discussioni.energia | Notizie e discussioni energia | Energia Mobile | Servizio di consultazione news.