Energia e dintorni
 

BTU verso kW

Roberto Deboni DMIsr 22 Set 2016 00:51
Prima una ovvia precisazione: paragonare BTU con kW e' un errore dello stesso
tipo di confondere kW con kW*h. Infatti il BTU e' una misura di energia che
vale 1,055056 kJ (fattore di conversione ISO arrotondato ad una precisione
sensata). Il kW invece, ormai dovreste saperlo, e' una potenza come il CV.

E questa volta, cosa e' che voglio evidenziare ?

Prendete questo sito (ma vale per qualsiasi altro produttore):

http://www.ariston.com/it/Caldaie/clas_evo_eu

Leggiamo le caratteristiche tecniche:

Combustione mod. 24 CF
-------------------------------------------------------------------
Portata termica nominale max/min (riscaldamento) PCI kW 25,8/11,0
Portata termica nominale max/min (sanitario) PCI kW 27,0/11,0
Potenza termica utile max/min (riscaldamento) kW 23,7/ 9,9

Come potete vedere, nel settore riscaldamento e' prassi usare il kW come
unita' per misurare la potenza termica.

Ed ora prendiamo questo sito:

http://www.ideegreen.it/scegliere-potenza-climatizzatore-48164.html

E' per dimostrare che il settore commerciale dei condizionatori e' talmente
puntato ad usare il BTU/h (e qualche volta si dimenticano pure l'"h"), che
uno blog di consigli in materia, si spertica in termini di BTU/h, senza
mai una volta menzionare il kW.

E poi c'e' qualche commerciante piu' serio:

https://www.leroymerlin.it/catalogo/climatizzatore-fisso-inverter-monospilt-daikin-ecoplus-atxn25mb-35535213-p

che almeno ci propone la minestra in doppia salsa:

Potenza di raffreddamento UE 2,56 kW (9000 BTU/h)
Potenza di raffreddamento UI 2,56 kW (9000 BTU/h)
Potenza di riscaldamento UE 2,84 kW (10000 BTU/h)
Potenza di riscaldamento UI 2,84 kW (10000 BTU/h)

[c'e' pero' un mistero: a casa mia 2,56 kW corrispondono a 8735 BTU/h e
non 9000, e 2,84 kW sono 9790 BTU/h e non 10000]

Perche' tutto questo ?
Semplicemente perche' i condizionatori sono pompe di calore (oggi i
condizionatori semplici sono sostanzialmente fuori commercio), e quindi
possono essere usati per il riscaldamento.

Ma come puo' un povero cliente, con un preparazione culturale umanistica
capire che:

a) una pompa di calore (o piu' unita') possono rimpiazzare un impianto
di riscaldamento, se non nota questo parallelo kW con kW ?

b) ed anche se sa che si puo' riscaldare con il condizionatore, come
potrebbe fare i confronti, almeno a livello grossolano, prima di
chiedere una consulenza piu' esperta ?
(con i kW da un parte e BTU/h dall'altra ?)


Primo: se vi danno il valore in BTU/h (o BTU e basta, sarebbe un errore,
ma ci capiamo), moltiplicate quel valore per 0,294071 ed ottenete i kW.

Eccovi una tabella per chi e' troppo pigro per fare la moltiplicazione:

BTU/h kW(th)
--------------
7000 2,05
8000 2,34
9000 2,64
10000 2,93
11000 3,22
12000 3,52
13000 3,81
14000 4,10
15000 4,40
16000 4,69
17000 4,98
18000 5,28

Attenzione! Questi kW(th) sono il calore fornito, non la potenza
elettrica necessaria per fare funzionare il baraccone, potenza che
e' molto piu' bassa, ad esempio un Mistubishi da 5,0 kW(th) puo'
richiedere solo 1,3 kW(e).

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Energia e dintorni | Tutti i gruppi | it.discussioni.energia | Notizie e discussioni energia | Energia Mobile | Servizio di consultazione news.