Energia e dintorni
 

Ogni 15 anni sostituzione telegestori e potete leggerlo da web

Roberto Deboni DMIsr 21 Ott 2016 02:25
Dunque, due notizie.

Una buona, ed una cattiva.

Prima la cattiva: a quanto pare i telegestori vanno cambiati ogni 15 anni.
Ergo, a regime, questo ci costera' di piu' di quanto ci pesavano i vecchi
contatori elettromeccanici. Su 15 anni qualcosa tipo 15 euro all'anno ?

La buona notizia: l'AEEGSI pensa ai nuovi telegestori con la capacita' di
"visualizzare" via web i loro valori: niente piu' discese invernali nel
buio scantinato per capire perche' e' scattato il contatore.
La possibilita' di avere la segnalazione in casa (magari un "bip-bip"
generabile dal vostro PC mentre state guardando un film in streaming)
di "avviso - super potenza del xx% !!!" e' certamente molto piu'
utile che scendere DOPO lo stacco per leggere perche' si e' sganciato.

L'accesso internet e' il minimo richiesto al rivenditore/distributore
a servizio del cliente, ma si potra' anche acquistare un "visore" per
potere visualizzare i dati, senza dovere acquistare o tenere accesso
un computer. Ovviamente se siete della generazione degli "smartphone"
navigati sulla rete, il problema non si pone: sapete la vostra
situazione, con un paio di clic, ed una "app-licazione" che vi faccia
vibrare il cellulare/smart-phone in caso di supero potenza dovrebbe
essere alla portata di una semplice programmazione.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Energia e dintorni | Tutti i gruppi | it.discussioni.energia | Notizie e discussioni energia | Energia Mobile | Servizio di consultazione news.